Una maglia in onore di Leonardo e della donazione
Avis a Vinci per il via alla terza tappa del Giro d’Italia

2019-05-10T17:15:01+00:00 12 Maggio 2019|Sport|
di Emiliano Magistri

Una speciale maglietta rosa dedicata a Leonardo con cui diffondere il messaggio di solidarietà dell’associazione. Con questa iniziativa Avis sarà presente lunedì 13 maggio a Vinci, città del Genio, per la partenza della terza tappa del Giro d’Italia, una partecipazione volta a sensibilizzare il pubblico presente sul tema della donazione.

Prima del via, i volontari distribuiranno a tutti i presenti una maglietta rosa realizzata proprio per l’occasione con il logo del Giro a Vinci, creato dall’amministrazione locale in collaborazione con Rcs, e una citazione di Leonardo: “Amor ogni cosa vince”, insieme al logo di Avis con il claim “Fai la differenza: dona il sangue”.

La maglietta che verrà distribuita dai volontari Avis a Vinci

“Ci sono tanti motivi per i quali siamo contenti di essere al Giro d’Italia e di esserlo anche a Vinci, in una ricorrenza così significativa – dichiara il presidente di Avis nazionale, Gianpietro Briola –. Questa corsa rappresenta un grande momento di sport e di festa che coinvolge non solo il nostro paese, ma anche la nostra associazione, presente in Italia da 92 anni. Ecco perché non potevamo mancare con i nostri volontari e i nostri colori. Inoltre, rendiamo omaggio a Leonardo perché per noi è importante mettere in risalto sia le storie quotidiane di chi dona sia le storie di chi, come lui, ha messo i suoi doni e il suo genio al servizio della nostra comunità”.

A Briola fa eco Adelmo Agnolucci, presidente dell’Avis Toscana: “Il Giro d’Italia è sempre un momento gioioso, soprattutto in questa regione dove la passione per la bicicletta è diffusissima. Sono molti i gruppi ciclistici Avis che coniugano corretti stili di vita e solidarietà attraverso la donazione di sangue. Essere a Vinci non può che rendere questa tappa bellissima per il paesaggio e coloratissima per tutti gli appassionati di Avis che la seguiranno”.