La comicità al servizio della donazione di sangue
Avis, “Amici del Cabaret” ospita il presidente Briola

2019-02-19T17:18:25+00:00 19 Febbraio 2019|Primo Piano|
di Marta Perroni

Una trasmissione radiofonica per parlare di donazione del sangue in modo leggero e piacevole. Questa l’iniziativa dell’associazione veneta “Amici del Cabaret” in diretta radio tutti i venerdì a partire dal 22 febbraio fino al 19 maggio prossimo (data della chiusura dell’assemblea nazionale Avis di Rimini). Un appuntamento con la comicità e l’informazione, organizzato dall’associazione di comici e non solo, all’insegna della solidarietà e del dono del sangue.

L’associazione con sede a Rovigo riunirà le voci di cantanti e artisti di fama nazionale (come Michele Foresta aka il Mago Forest, Paolo Franceschini, Flavio Oreglio, Max Cavallari) per far passare due ore piacevoli agli ascoltatori di “Radio RCS: L’Onda Veronese” ma senza dimenticare il tema caro agli “Amici del Cabaret” ormai da venticinque anni: la cultura del dono e l’importanza della donazione del sangue.

«Ci è sempre piaciuta l’idea di poter creare una trasmissione radiofonica, appena ci si è presentata l’occasione abbiamo risposto con entusiasmo» a parlare con DonatoriH24 è Enrico Cibotto, direttore artistico dell’associazione. «Lavoriamo da anni sul territorio, siamo conosciuti e sappiamo di avere già un buon pubblico, grazie a tutto questo speriamo che la trasmissione verrà apprezzata e seguita, soprattutto dai giovani», continua.

Ed è proprio ai più giovani che l’iniziativa si rivolge, a coloro cioè che saranno le nuove generazioni di donatori, «ci interessa essere seguiti dai ragazzi e studenti, che ci ascoltino e vengano coinvolti costantemente dalle informazioni e le storie sulla cultura del dono, in modo che poi sentano la spinta giusta per donare a loro volta».

«Saremo in diretta tutti i venerdì, per dure ore, dalle 17 alle 19, fino all’assemblea nazionale a Rimini, in cui probabilmente organizzeremo una festa di chiusura» spiega il direttore artistico. E continua: «Sarà una trasmissione comica ma anche fortemente legata alla cultura del dono, interverranno infatti i presidenti delle varie Avis regionali, verranno comunicate news, storie e aneddoti sul mondo della donazione del sangue».  Il primo ospite telefonico sarà infatti il presidente di Avis Nazionale, Gianpietro Briola, che darà il via all’iniziativa e agli appuntamenti della trasmissione. 

Le «due belle e piacevoli ore per entrare nel dettaglio di Avis ma in modo simpatico», specifica Enrico Cibotto, per ora saranno disponibili in FM su tutto il territorio veronese (al canale 98.60 e 91.50) ma anche streaming attraverso le app gratuite dedicate (a QUESTO link per i dispositivi Android e QUI per Apple) e sul digitale terrestre al canale 783. L’associazione che si augura la buona riuscita dell’iniziativa è inoltre già stata contattata da diverse Avis sparse per il territorio nazionale per poter duplicare e diffondere il segnale.