Verona, il Comune di Negrar invita i diciottenni a donare 

2019-01-08T16:25:43+00:00 9 Gennaio 2019|Curiosità|

«Compiere 18 anni significa acquisire diritti e doveri, dall’essere partecipi alla vita della comunità a votare, fino a donare il sangue». È il messaggio rivolto in municipio dall’amministrazione guidata dal sindaco Roberto Grison a 50 neodiciottenni di Negrar e frazioni. Centonovanta i ragazzi nati nel 2000 che hanno ricevuto l’invito dal Comune e da Avis: «c’è bisogno di nuovi volontari, donare il sangue è un scelta che fa del bene e fa stare bene, è un gesto che dà speranza» , spiega la presidente provinciale Avis, Michela Maggiolo.