Giornata mondiale contro l’Aids
Le attività nelle principali città

2019-01-24T17:40:36+00:00 29 Novembre 2018|Primo Piano|
di Marta Perroni

Il primo dicembre 2018 è la giornata Mondiale per la lotta contro l’Aids: una giornata importante per sensibilizzare l’opinione pubblica su una malattia ancora troppo sottovalutata.

Secondo l’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani, ogni anno solo nella Regione Lazio circa seicento persone scoprono di avere il virus Hiv. Nonostante la disponibilità di test gratuiti, la diagnosi tardiva appare essere in aumento, con gravi conseguenze a livello individuale e di comunità.

La conoscenza dello stato di infezione, attraverso l’esecuzione del test Hiv, infatti, non solo offre alla persona infetta l’opportunità di iniziare idonee ed ottimali terapie in grado di mantenere o addirittura recuperare lo stato di benessere, ma è anche in grado di limitare la trasmissione ad altri.

Esiste una quota di persone, non facilmente quantificabile, che ha acquisito l’infezione e non ne è consapevole perché non si è mai sottoposta al test, forse per una scarsa percezione del rischio, forse per la paura del risultato, anche a causa del pregiudizio e dello stigma che ancora oggi circondano la “sieropositività”.

Di seguito alcune delle iniziative più interessanti in occasione della giornata mondiale contro l’Aids e della Settimana Europea del test dell’Hiv.

ROMA

L’Istituto nazionale per le malattie infettive, Lazzaro Spallanzani, in via Portuense, 292, mette a disposizione l’ambulatorio “stanza 13” in cui è possibile, da lunedì 26 a venerdì 30 novembre, in orario pomeridiano, dalle 17 alle 19, sottoporsi in forma gratuita ed anonima il test capillare rapido dell’Hiv la cui risposta sarà disponibile entro venti minuti.

Venerdì 30 novembre si svolgerà il “seminario In-Formativo” presso lo Spazio Fare alla Stazione Termini rivolto agli studenti del progetto scuole Anlaids Lazio,  preceduto da un flash mob presso la Galleria Gommata, alle ore 10.30.

Grazie al progetto “Facciamolo rapido“, giovedì 29 novembre, dalle ore 16.00 alle ore 19.00 e giovedì 6 dicembre, con orario prolungato dalle ore 13.00 alle ore 19.00, sarà effettuata la somministrazione del test rapido salivare dell’Hiv, presso la sede Anlaids Lazio, in via Giolitti, zona Termini, su appuntamento.

LATINA

Il 1 dicembre alle 22.30 sarà messo in scena un flash mob nella Zona Pub, nell’ambito dell’iniziativa di Anlaids Lazio -“Io ci sto (dice il Preservativo)… Se ti vuoi bene Usami“.

TORINO

Il capoluogo piemontese aderisce all’European Testing Week 2018 offrendo nei pomeriggi della settimana a partire dalle 15, sabato 24 mattina e domenica 25 pomeriggio, una sessione di tre ore in cui saranno disponibili medici ed infermieri dell’Ospedale Amedeo di Savoia, Ambulatorio Ist e Ambulatorio Hiv – Torino, per chi volesse chiarimenti ed informazione sui test anti Hiv, anti Epatite e test per infezioni sessualmente trasmesse.

BOLOGNA

Il 1 dicembre, dalle ore 9 alle 13, nei sei distretti dell’azienda Usl verranno eseguiti gratuitamente i test rapidi e anonimi. Volontari esperti saranno a disposizione dei cittadini per rispondere alle domande e illustrare le pratiche di cura e assistenza.AREZZO

l’Azienda Toscana sud est aderisce alla giornata mondiale contro l’Aids con l’organizzazione di un evento presso l’Auditorium dell’Ospedale San Donato di Arezzo  l’1 dicembre, dalle ore 9 alle 13. Tutti i ragazzi delle classi V degli Istituti della sud est sono stati invitati a partecipare in presenza o collegandosi tramite facebook alla pagina dell’Azienda. L’hashtag aziendale da inserire in tutti i tweet è #salutetoscanasudest, oltre a #AIDS.

FIRENZE

L’1 dicembre, in piazza Sant’Ambrogio, l’Agenzia regionale di sanità (Ars) toscana sarà presente dalle 19.30 alle 23, partecipando ad azioni di sensibilizzazione verso la comunità, offrendo consulenza, informazioni e materiale informativo su Hiv, Aids e malattie sessualmente trasmissibili.

PISA

Il personale Ars sarà presente all’incontro che vedrà coinvolti circa quattrocento studenti nella Sede Stazione Leopolda di Pisa dove verrà presentata anche l’app I love Safe Sex.

TRIESTE

Presso la sala Umberto Veruda e presso il teatro Franco e Franca Basaglia dall’ 1 al 4 dicembre si terranno incontri di arti visive, spettacoli, poesia, cinema e appuntamenti sportivi. Inoltre durante tutte le giornate sarà presente un presidio mobile in cui sarà possibile sottoporsi gratuitamente e anonimamente al test dell’Hiv.

BOLZANO

Nella giornata del 1 dicembre è prevista la distribuzione materiali informativi e preservativi nel centro della città di Bolzano, al mercatino di Natale. La cantautrice Anni Pasqualotto, accompagnata dal violino di Lorenzo Barzon, proporrà musica d’ambiente e brani natalizi dalle ore 12.30 fino alle ore 13.30 presso lo stand Pro Positiv al Mercatino Solidale di Natale in piazza della Mostra. Dalle 14.00, l’orchestra a percussioni Sissamba diretta da Max Castlunger, attraverserà le vie del centro città e i volontari saranno a disposizione per i cittadini interessati.

Presso la sede dell’Associazione in via Bari 14/C è prevista l’iniziativa “Porte Aperte”, dalle ore 14.00 alle 20.00, sarà possibile effettuare i fast test capillari anonimi e gratuiti per l’Hiv, Epatite C e Sifilide.

PANTELLERIA

Il 30 novembre e il 1 dicembre sono state organizzate dal Comune, la Croce Rossa e l’associazione Anlaids, due giornate di formazione, prevenzione e consapevolezza sull’Aids. Nel corso degli incontri presso l’oratorio Don Bosco e Istituto statale onnicomprensivo di istruzione secondaria, sarà possibile sottoporsi al test gratuitamente.