Halloween conquista i donatori
Tutti gli eventi “dolcetto o scherzetto”

2018-10-31T23:27:45+00:00 31 ottobre 2018|Attualità|

Dolcetto o scherzetto? La notte di Halloween arriva anche in Italia. Una festa che anno dopo anno sta entrando sempre più nelle abitudini di molti bambini anche nel nostro paese, nonostante sia nata negli Stati Uniti per celebrare quella che nel nostro Paese è la tradizionale festa dei morti.

Bambini mascherati da zucche, mostri, vampiri, mummie e personaggi terrificanti gireranno per le strade di molti comuni ripetendo la fatidica frase che caratterizza questa festa. Un’occasione che molte realtà hanno deciso di fruttare, soprattutto da un punto di vista mediatico, per sensibilizzare grandi e piccini sull’importanza della donazione del sangue.

In molte regioni sono stati organizzati cortei, feste, appuntamenti e momenti di sensibilizzazione. Da Nord a Sud gli appuntamenti organizzati dalle associazioni di volontari animeranno tra oggi e domani questa festa. Tra gli appuntamenti più curiosi c’è quello di Sesto Fiorentino dove un corteo ludico organizzato dall’Avis attraverserà le strade cittadine al grido scherzoso di “vogliamo il vostro sangue“. Nel corso dell’evento sarà possibile donare, grazie ai volontari dell’Avis. Possibilità di donazioni anche Brindisi, dove accanto all’autoemoteca dell’Asl sono organizzati momenti di animazione per ragazzi e truccabimbi, e a Fano, dove l’Avis ha invitato tutti al suo evento “Halloween Day – donazione e dolcetto“. Il primo novembre invece in piazza Centola a Pontecagnano Faiano, a Salerno, un’autoemoteca dell’azienda ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi Aragona sarà a disposizione dalle ore 8:30 alle 10:00 per effettuare le donazioni di sangue.

Il sangue rappresenta un elemento centrale della festa di Halloween oltre oceano. In Italia invece è una costante per molti donatori e questo accostamento con la festa americana può essere un efficace mezzo per arrivare a parlare di solidarietà e donazione a un numero sempre maggiore di persone.