Pacetto campione dell’Avis Sicilia

2018-10-30T14:42:46+00:00 29 ottobre 2018|Personaggi|

Donare è un gesto da campioni. E sabato 20 ottobre all’Ospedale Busacca di Scicli, Guglielmo Pacetto ha confermato ancora una volta di esserlo, diventando, da testimonial della sezione Avis del suo paese, Scicli, appunto a testimonial dell’Avis Sicilia.

L’associazione ha voluto imprimere alle gesta sportive e umane del campione di Kick Boxing un riconoscimento che va oltre qualsiasi titolo. Il presidente Salvatore Mandarà, nel corso dell’iniziativa, ha sottolineato il valore e la generosità dei donatori siciliani. “Se aiuti gli altri –  ha dichiarato Mandarà – verrai aiutato. La natura paga sempre il proprio debito, è una legge matematica cosi come tutta la vita. Allo stesso modo dobbiamo incominciare ad indignarci quando vediamo che non vengono riconosciuti i diritti dei cittadini”

Lo scorso 20 luglio, il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, gli ha conferito la Medaglia d’Oro al Valore Atletico per i risultati agonistici ottenuti in campo Mondiale nel 2017, e a seguire il presidente della regione Sicilia gli ha assegnato il Premiola Giornata Siciliana dell’Atleta”.

Trentadue anni, Pacetto (qui la sua intervista rilasciata a Donatorih24.it) è nato a Scicli, un piccolo paese in provincia di Ragusa, nel novembre del 2007 ha vinto a Budapest il titolo di Campione del Mondo di Kick Boxing nella categoria Low Kick -60 Kg. Qualche mese fa invece nella categoria Low Kick -60 Kg FIKBMS,  Guglielmo è stato anche medaglia di bronzo agli Europei, trofeo che si aggiunge ai sei titoli di campione italiano categoria Low kick -60kg.